Accesso al pannello di amministrazione dell'eshop >> (Questo messaggio lo vedi solo tu!)

Fase 5: Eco-friendly in 5 mosse

Eco-friendly in 5 mosse

Fase 5: ridimensionamento scatole per le spedizioni


Con il progetto IMPACKTO ci poniamo l'obiettivo di ridurre l'impatto dei nostri prodotti sull'ambiente che ci circonda.

E con questo quinto articolo siamo giunti alla fine ( per il momento ) di quelle che consideriamo "le fasi del cambiamento".

Già parlato di materie prime, tappi, packaging e materiale di riempimento a impatto zero, e ora?

E ora chiudiamo con quella che è una diretta conseguenza dell'aver sostituito il materiale di riempimento sintetico con la carta riciclata: le dimensioni della scatola per le nostre spedizioni.

Durante il test di caduta il risultato ci ha permesso di fare alcune considerazioni, in primis sulle capacità di assorbimento di eventuali urti della carta riciclata. Abbiamo visto ( nel test filmato e nei test successivi ) che la carta ha una capacità di protezione del contenuto del tutto inaspettata ma solo a determinate condizioni.

In sostanza, per garantire la giusta protezione, la carta deve essere compatta per limitare i movimenti del contenuto in caso d'urto, ma non eccessivamente compatta in maniera tale da lasciare spazi d'aria all'interno ( che svolgono la funzione ammortizzante durante l'impatto ).

Sulla base di queste considerazioni abbiamo dedotto che, con un riempimento di questo tipo, le scatole che usavamo precedentemente per le nostre spedizioni avevano dimensioni eccessive, non utili alla causa e soprattutto difficili da riempire nel modo corretto.

La soluzione che abbiamo trovato, ovvero utilizzare scatole per le spedizioni di dimensioni più contenute, oltre a garantirci l'equilibrio corretto tra volume di riempimento e protezione del contenuto ci hanno poi permesso di ridurre ulteriormente il volume ed il peso delle spedizioni, andando ad amplificare ulteriormente i risultati ottenuti con i cambiamenti precedenti.

In sostanza possiamo riassumere i risultati ottenuti più o meno così:

PRODOTTI

meno materiali > meno rifiuti > prodotti maggiormente ecosostenibili

SPEDIZIONI

meno peso > meno consumi > meno emissioni

Certo, sono piccole cose e siamo perfettamente consapevoli che non cambieremo il mondo, ma per il momento ci accontentiamo di fare la nostra parte.....

Fase 4: Eco-friendly in 5 mosse